The hotel diaries: Agia Marina Rooms, Agali, Folegandros

Il porto di Karavostasi è incredibilmente tranquillo, poche case bianche squadrate sullo sfondo delle colline color ocra, qualche macchina parcheggiata sul piccolo piazzale di fronte al molo dove attraccano gli aliscafi. Tra queste c’è anche la macchina di Vassiliki, che appena ci vede con il passeggino ci riconosce subito e ci viene incontro. Io invece […]

Continua a leggere

On tour: su una jeep tra una duna e l’altra, Wahiba Sands, Oman

Credo che il mio amore per i deserti sia superato solo da una cosa: il mio amore per i dromedari. Se poi c’è un baby dromedario in giro, vabbe’, non potrei chiedere di più. Questi animali gentilissimi mi sono stati subito simpatici, fin dal nostro primo incontro durante una vagamente inquietante passeggiata notturna in Marocco, […]

Continua a leggere

Un posto: Faros, Sifnos

Siamo saltati sull’autobus per Faros senza averlo pianificato, era l’autobus che passava per primo e ci siamo detti: “andiamo a vedere com’è”. Era il nostro primo giorno a Sifnos, ci eravamo svegliati con calma e avevamo fatto una lenta colazione nella veranda dell’hotel. Eravamo un po’ in ritardo, se così si può dire di una […]

Continua a leggere

Sul viaggio: Happy 2018!

Inizio semplicemente con i migliori auguri per il nuovo anno, per chiunque sia qui a leggere. Se passate per queste pagine molto probabilmente siete in cerca di informazioni per il vostro prossimo viaggio e di sicuro la passione per l’esplorazione è qualcosa che ci accomuna: per questo, il mio migliore augurio non può che essere […]

Continua a leggere

Sul viaggio: il mio #bestintravel per il 2018

Non vi dirò dei viaggi che voglio fare io nel 2018: vi dirò invece i viaggi che consiglierei a chiunque di fare. Per ogni trimestre e stagione del 2018 due posti dove andare, mettendo insieme un anno ideale di viaggi ripensando a tutti i viaggi che ho fatto finora. Immagino che ci sia qui davanti […]

Continua a leggere

Dettagli: come in un acquerello, Cicladi, Grecia

L’odore del mare, il vento che spettina i capelli, il canto delle cicale, l’ombra di una tamerice. Un generatore ronza in sottofondo, qualcuno si tuffa nel mare, la polvere vola all’orizzonte e ne rende la linea sfumata, come un sogno. C’è un’isola a largo del mare, ma chissà qual è… Non lo sanno a volte […]

Continua a leggere