On tour: a caccia di fari tra Maine e Nuova Scozia

I fari sono stati protagonisti del nostro viaggio tra Maine e Canada, basti dire che Orlando, all’epoca poco meno di 2 anni, ha imparato la parola “faro” proprio durante questo viaggio; ancora oggi mi chiede ogni tanto di smanacciare un magnete a forma di faro che abbiamo portato con noi come souvenir. Diciamo che si è […]

Continua a leggere

On tour: Cayerìas del Norte, Cuba

Lasciamo al mattino Trinidad, attraversiamo la Sierra del Escambray, sfioriamo Santa Clara (ci fermeremo qui al rientro verso L’Avana) e poi proseguiamo verso i Cayerìas del Norte: una manciata di isolotti in mezzo al mare con alcune delle spiagge più famose di Cuba. Per raggiungere i cayo si percorre El Pedraplén, una serie di ponti […]

Continua a leggere

Un posto: Watsons Bay, Sydney

Ho continuato ad andare a Watsons Bay fino alla fine, fino a quando era ormai chiaro che l’estate australe era finita. Ogni volta che c’era il sole e ogni volta che avevo il tempo per farlo, venivo fino a qui, nella tranquilla spiaggia di Camp Cove e percorrevo la passeggiata sul promontorio di South Head […]

Continua a leggere

Gli imperdibili: Trinidad, Cuba

Non so perché, ma mie ero fatta l’idea che Trinidad fosse una piccola Cienfuegos. Invece è completamente diversa. Mentre ci destreggiavamo con la macchina tra le strette strade di ciottoli alla ricerca della nostra casa particular in Via Independencia Nueva un Jintero per niente simpatico si aggrappa al mio finestrino cercando di darmi a tutti i […]

Continua a leggere

Dettagli: Riviera di Levante in primavera, Rapallo, Italia

Questo mini-viaggetto in occasione di un lungo weekend risale all’aprile del 2015. Se escludiamo i viaggi in Sardegna per andare a trovare i nonni e la gita in giornata al Lago Maggiore del marzo precedente, questo è stato il primo vero viaggio di Orlando, con la sua prima notte in hotel. Uno sguardo alle previsioni […]

Continua a leggere

The Hotel Diaries: Hostal Buen Viaje, Remedios, Cuba

Nella stretta e tranquilla Calle Andrés del Rìo dove parcheggiamo troneggia uno slogan rivoluzionario sul muro: “Revolucion es…cambiar todo lo que debe ser cambiato…”. Dietro il muro con la scritta c’è un giardino abbandonato con dei grossi alberi di banano dove alcuni bambini stanno giocando con la fionda e dei barattoli di latta. Dall’altro lato della strada […]

Continua a leggere