Gli imperdibili: Palazzo Bahia, Marrakech, Marocco

Marrakech, Palazzo Bahia
Marrakech, Palazzo Bahia

Se dovessi fare il gioco “disegna la casa dei tuoi sogni”, credo che verrebbe fuori qualcosa di molto simile a Palazzo Bahia. Non solo per i colori e la vivacità e bellezza dei decori – che trovo ancora attualissimi –  ma proprio per questo alternarsi di corti e giardini, dove il rumore cittadino sembra lontano e si può godere del rumore dell’acqua delle fontane.

Immaginate di svegliarvi la mattina, aprire una porta decorata, percorrere un corridoio di piastrelle colorate e sbucare sotto un portico in un giardino silenzioso e assolato….mmmmmh!!!

Bene, sappiate che state sognando qualcosa da veri signori, qualcosa per cui anche il sultano in persona provava invidia!

Marrakech, Palazzo Bahia
Marrakech, Palazzo Bahia

Pare infatti che Palazzo Bahia fosse di proprietà del ricco e potente visir Ba Ahmed, talmente invidiato dal sultano che questi, a solo poche ore dalla morte del visir nel 1900, ordinò la perquisizione e il saccheggio del palazzo per appropriarsi di mobili e altre meraviglie.

Purtroppo durante questo saccheggio molte delle bellezze del palazzo andarono distrutte e perdute, ma il sultano non poté certo portare via anche pavimenti e decori, che sono ancora lì per essere ammirati.

– – – – – – – – –

Palazzo Bahia si trova nella Medina di Marrakech, all’interno del quartiere ebraico. Il palazzo viene anche utilizzato per incontri di rappresentanza e una sua parte ospita la sede del Ministero degli Affari Culturali.

Per le info sul viaggio in Marocco, qui.

A Marrakech c’è un’altra cosa davvero imperdibile: Djerma El Fna.

Annunci

2 thoughts on “Gli imperdibili: Palazzo Bahia, Marrakech, Marocco

I commenti sono chiusi.