Un posto: Trou aux Biches, Mauritius

In queste giornate piovose e invernali val la pena consolarsi con qualche immagine di sole e mare. D’altra parte mentre qui da noi piove e fa freddo, in un altro emisfero splende il sole. Nel gennaio 2011 (con la notte del 31 dicembre trascorsa in aereo) siamo fuggiti dall’inverno verso l’isola di Mauritius. Una delle spiagge più belle dove io sia mai stata (la Sardegna è sempre sul podio, sia chiaro) è Trou aux Biches, di seguito, direttamente dal diario di viaggio, qualche ricordo delle nostre ore di ozio su questa spiaggia e qualche indicazione per chi se la vuole godere al meglio.

Trou aux Biches
Trou aux Biches

“Il secondo giorno partiamo in senso opposto verso Grand Baie fino alla spiaggia di Trou aux Biches. Qui devo fare alcune precisazioni che vi saranno probabilmente utilissime: le spiagge di Mauritius hanno delle interessanti regole non scritte che è meglio conoscere. Se non siete tra i (ricchi) fortunati ospiti di un resort o ancor meglio proprietari o affittuari di una delle belle ville con accesso alla spiaggia, in alcune delle località più frequentate come appunto Trou aux Biches, dovrete recarvi nella “public beach”. Il che significa che sarete tutt’altro che soli. Noi abbiamo camminato sulla spiaggia fino a trovare posto tranquillo vicino ad un bel villone, ma a debita distanza, in modo da non dare fastidio ad eventuali ospiti della villa. La nostra presenza ha suscitato comunque l’nteresse del “guardiano della sabbia davanti e in prossimità delle ville sul mare” (sì, esiste) che ci ha cortesemente detto che quello era un tratto di spiaggia privato. Considerato che le ville si susseguono a Trou aux Biches senza soluzione di continuità può essere un vero problema, anche perché questa spiaggia per colori, brezzolina, vicinanza della barriera corallina, è stupenda. Il suddetto personaggio, nello sloggiarci senza pietà, ci ha però suggerito una postazione poco più avanti, indicandoci una villa al momento disabitata.

Trou aux Biches
Trou aux Biches – la nostra villa disabitata e il tratto di spiaggia tutto per noi

Ci siamo quindi stabiliti lì, in assoluta tranquillità e con un angolo di spiaggia tutto per noi, compresa ombra degli alberi del giardino del bel villone. Riassumendo: nelle località più turistiche, alla “public bech” preferite la zona villoni, cercando con cura una villa disabitata. Con un po’ di fortuna conquisterete la desiderata e meritata privacy.”

Trou aux Biches
Trou aux Biches
Trou aux Biches
Trou aux Biches

– – – – – – – – – –

Trou aux Biches (Tana delle Cerve), sulla costa nord-ovest di Mauritius, è una delle località turistiche più famose e sviluppate dell’isola. Lungo la spiaggia bianchissima ci sono vari resort e ville per le vacanze. L’isola di Mauritius si trova nell’Oceano Indiano e geograficamente fa parte del continente africano. Storicamente è stata colonia olandese, francese e britannica; oggi il paese è una repubblica facente parte del Commonwealth.

Qui trovi altri articoli dedicati a Mauritius.

Annunci

2 commenti

  1. Pingback: The Escape Diaries

I commenti sono chiusi.