On tour: Wadi Shab, Oman

Wadi Shab
Wadi Shab

L’acqua nel paesaggio desertico ha sempre un che di affascinante e non può lasciare indifferenti. Così è il Wadi Shab, una spaccatura tra le montagne desertiche dove scorre l’acqua, un’acqua pura e cristallina che da secoli ha dato da vivere ai villaggi circostanti.

L’ingresso al wadi è purtroppo rovinato dal passaggio del ponte dell’autostrada, ma una volta parcheggiata la macchina e arrivati sull’altra sponda con una piccola imbarcazione, vi dimenticherete della strada e delle macchine. Inizia il percorso, tutto a piedi, per risalire questa gola tra le rocce, tra massi, acqua, palme e caprette.

Una parte del percorso la farete camminando sul bordo dei caratteristici falaj, i tradizionali canali di irrigazione di questa parte di mondo. Li potete vedere anche all’interno di alcuni villaggi tradizionali.

Risalendo il corso del wadi arriverete ad un punto dove il torrente rallenta in meravigliose piscine di acqua trasparente. Resta solo una cosa da fare: scegliere il punto che si preferisce e immergersinell’acqua fresca del fiume.

 

———–

Il Wadi Shab è raggiungibile in macchina in poco meno di 2 ore da Muscat. Portatevi delle scarpine per entrare in acqua, il fondo di ghiaia infatti potrebbe farvi un discreto “massaggio plantare” non richiesto ;).

Se venite da Muscat non dimenticate lungo la strada di visitare anche la dolina di Bimmah. 

Altri articoli sull’Oman, qui.

Annunci

One thought on “On tour: Wadi Shab, Oman

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...